plasa-antiinsecte

I. Telai a rete su cerniere

I telai a rete contro gli insetti su cerniere hanno quadro in alluminio estruso,  verniciato in camp elettrostatico, bianco o marrone. Per chii opta a favore di infissi colorati esistono profili porta-rete caserati in tonalita’ di rovere aureo, di mahon, rovere scuro.  Costruite in fibra di vetro con grande resistenza alla rottura come pure con maglia molto fine (che comunque non reduce la visibilita’ od il propagarsi della luce all’interno), le reti anti-insetti possono essere di piu’ tipi, in funzione dei tipi di insetti che si desidera tenere lontano. Il fissaggio si fa con un sistema di chiusura affidabile , azionato dal interno con una maniglia dal design piacevole. Nella stagione fredda i  telai a rete tipo quadro possono essere  smontati con facilita’ e rimontati nella stagione calda. Questa operazione non necessita preparazione specialistica, essendo alla portata di chiunque.

Impediscono l’accesso agli  insetti, ma anche alle impurita’ portate dal vento.

MANUTENZIONE estremamente  facile!

– mensilmente si raccomanda la rimozione della polvere depositatasi sulla fibra di vetro con  l’aiuto di una spazzola e di un panno elettrostatico o mediante aspirapolvere.
– ogniqualvolta sia necessario , dopo la depolverazione, si deve procedere allla pulizia delle rotaie di guida , lavandole con una spugna od uno straccio umido.

 

II. Reti fisse

Le reti sono fissate su di un quadro metallico e  sono bloccate mediante rivetti di PVC;  le reti sono pertanto fisse e non si possono aprire.

Lo smontaggio delle reti fisse si puo’ fare facilmente e non necessita di alcuna preparazione specialistica.

Impediscono l’accesso agli  insetti  , ma anche alle impurita’ portate dal vento.

MANUTENZIONE estremamente  facile!

– mensilmente si raccomanda la rimozione della polvere depositatasi sulla fibra di vetro con  l’aiuto di una spazzola e di un panno elettrostatico o mediante aspirapolvere.

– ogniqualvolta sia necessario , dopo la depolverazione, si deve procedere allla pulizia delle rotaie di guida , lavandole con una spugna od uno straccio umido.

III. Reti di tipo a rullare

Le reti antizanzare di questo tipo sono costruite con cassetta e guide di alluminio, mentre la rete e’ in fibra di carbonio,  traslucida, neinfiammabile, rezistente alle intemperie ed all’azione dei raggi  solari. Il colore della rete e’ grigio, mentre i colori standard  per i profili di guida e la cassetta sono bianco o marrone. L’azionamento e’ facilitato da archi: il sollevamento e l’abbassamento si fanno pertanto molto facilmente tirando l’apposito cordino.

Le reti a rullio sono provviste  di un meccanismo contro i sollevamenti accidentali.

Nel periodo della stagione fredda la rete puo’ essere conservata avvolta dentro alla cassetta, non essendo quindi neccessaria la sua rimozione dalla finestra ; cio’ grazie anche al fatto che le guide e la cassetta sono state concepite in modo tale da non alterare in nessun caso l’estetica dell’infisso.

Impediscono l’accesso agli  insetti, ma anche alle impurita’ portate dal vento.

MANUTENZIONE estremamente  facile  !

– mensilmente si raccomanda la rimozione della polvere depositatasi sulla fibra di vetro con  l’aiuto di una spazzola e di un panno elettrostatico o mediante aspirapolvere.
– ogniqualvolta sia necessario, dopo la depolverazione, si deve procedere allla pulizia delle rotaie di guida , lavandole con una spugna od uno straccio umido.

 

IV. Reti scorrevoli anti-insetti

Si tratta di reti in fibra di vetro con funzionamento del tipo delle porte basculanti; sono manovrate per scivolamento su di un sistema a rullini. La loro costruzione speciale garantisce una chiusura ermetica. Questa usa robusta ma molto elegante , non neccessita di molto spazio e rappresenta la soluzione ideale per balconi e porte di terrazzo.

Impediscono l’accesso agli  insetti,  ma anche alle impurita’ portate dal vento.

MANUTENZIONE estremamente  facile!

– mensilmente si raccomanda la rimozione della polvere depositatasi sulla fibra di vetro con  l’aiuto di una spazzola e di un panno elettrostatico o mediante aspirapolvere.
– ogniqualvolta sia necessario, dopo la depolverazione, si deve procedere allla pulizia delle rotaie di guida , lavandole con una spugna od uno straccio umido.

 

Vuoi il prezzo migliore alla migliore qualità?

Richiedi una offerta subito alla nostra email – office@practicplast.ro

Visit Us On Facebook